designer

Gio Ponti

1891 – 1979

Laureatosi nel 1921 al Politecnico di Milano, inizia la sua attività di designer per Richard-Ginori nel 1923, per poi dedicarsi a progetti di architettura e di design di interni, rivoluzionando la cultura dell’abitare. Fonda le riviste “Domus” e “Stile”, inventa il premio Compasso d’Oro ed elabora quella teoria della ”forma finita” che ha il suo codice nella forma “a diamante” e coinvolge ogni progetto, dai piccoli oggetti alle grandi architetture.

Mamoli ha rieditato la collezione di rubinetti da lui disegnata nel 1953.

serie

Gio Ponti

Sarà perché produciamo oggetti di design da quasi cent’anni, che il design che ha fatto la storia ha per noi un significato particolare. Lo hanno quegli oggetti così belli e funzionali, con quelle proporzioni così perfette da risultare moderni e ancora bellissimi a decenni di distanza.

Per questo la riedizione fedele della storica collezione disegnata da Gio Ponti nel 1953 è un progetto con un significato particolare per Mamoli. Abbiamo adottato una nuova tecnologia finalizzata al risparmio energetico, ma abbiamo rispettato il disegno del maestro, quella maniglia a stella con tre punte e quel particolare angolo pontiano pensata allora per poterla ruotare di 180° solo con tre dita.

Ci voleva un genio per disegnarla. E noi gli rendiamo omaggio.

Mamoli Serie Gio Ponti Bagno
prodotti